Archivio | Beneficenza

29 settembre 2017: Torre in Padova

Inserito il 26 settembre 2017 da Luca

locandina

Commenti (0)

3 giugno 2017: Serata di beneficenza

Inserito il 27 maggio 2017 da Luca

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, spazio all'aperto e sMS

Commenti (0)

2 settembre 2015: Più forti del tornado 2

Inserito il 31 agosto 2015 da Luca

11228033_10207080689073042_6854614995555364802_n

Commenti (0)

22 luglio 2015: Più forti del Tornado

Inserito il 17 luglio 2015 da Luca

IMG-20150716-WA0007

Commenti (0)

ATTENTIONE CAUSA PIOGGIA RINVIATO A 5 LUGLIO Sformato Comico al Ristorante La Fossetta di Musile di Piave per Gastrocabaret: cena con spettacolo

Inserito il 01 giugno 2014 da Luca

gastrocabaret fossetta

Commenti (0)

Venerdì 6 giugno ore 21:00 Sformato Comico a Corte Molon a Verona per Estate in Corte

Inserito il 01 giugno 2014 da Luca

imageVenerdì 6 giugno e in replica martedì 12 agosto ore 21:30

Sformato Comico

in Sformato Comico on Tour

a

Corte Molon – Verona

per Estate in Corte

- Ingresso da 7 a 12 €

per info:

www.artesalus.com

logo Corte molon

Commenti (0)

Sabato 25 gennaio ore 18:00 Sformato Comico inaugurazione del palco di Officine Sonore a Castelfranco Veneto (TV)

Inserito il 13 gennaio 2014 da Luca

Sabato 25 gennaio

ore 18:00

gli Sformato Comico

per l’inaugurazione del palco di

Officine Sonore

a Castelfranco Veneto

image

Commenti (0)

SABATO 14 Dicembre 2013 Sformato Comico al Festival del Cabaret Veneto 2013 RISO FA BUON SANGUE – MADE IN VENETO

Inserito il 12 dicembre 2013 da Luca

SABATO 14 Dicembre 2013

gli Sformato Comico

al

Festival del Cabaret Veneto 2013

RISO FA BUON SANGUE – MADE IN VENETO

Treviso Auditorium S,Artemio ore 21.00 ingresso libero
info prenotazioni: AVIS provinciale Treviso 0422 405077

Riso Fa Buon Sngue Made in Ve

Commenti (0)

Sabato 6 ottobre Sformato Comico on Tour all’evento benefico “Cooperativamente” raccolta fondi per le popolazioni dell’Emilia

Inserito il 24 ottobre 2012 da Luca

Grande successo per gli Sformato Comico e per la raccolta fondi organizzata dalla BCC di Marcon a favore delle popolazioni terremotate dell’Emilia.

Esilarante la cronaca in diretta degli Sformato Comico del triangolare di calcio svoltosi nel pomeriggio che ha visto trionfare la rappresentativa delle BCC dell’Emilia sulla rappresentativa della BCC di Marcon e la rappresentativa delle vecchie glorie del calcio veneziano.

Alla sera lo spettacolo “Sformato Comico on Tour” è stato un trionfo a coronamento di un evento emozionante e molto coinvolgente.Sformato

Commenti (0)

Venerdì 27 luglio ore 21:15 a Villorba “Dal Nord Est Col Furgone

Inserito il 25 giugno 2012 da Luca

DAL NORD EST COL FURGONE

declino di una cultura in ascesa

di e con

Sformato Comico

regia di

Gloriana Ferlini
LocandinaDalNEcolFurgone

Venerdì 27 luglio 2012 – h.21:15 a Carità di Villorba (TV) Piazza Aldo Moro

Lo spettacolo propone una riflessione sulla cultura veneta, non didascalica o moralizzante, bensì satirica e feroce. Attraverso la proposta di scene comiche, di un umorismo “di pancia”, il duo, coordinato dalla sapiente mano registica di Gloriana Ferlini, offre al pubblico la propria visione del veneto odierno.

La cultura veneta, in origine, ha un’essenza di umiltà operosa, nella consapevolezza tutta pratica e non meramente filosofica che “il lavoro nobilita”. Si tratta di una cultura rurale umile ma solidale, fatta di case coloniche e famiglie allargate, fondata su un forte senso di dignità espresso nella ricerca di un autosostentamento rurale; ma questa sua operosità ha reso vulnerabile il veneto, consegnandolo a quanti, più smaliziati, hanno nei secoli voluto approfittarsene; ne è infine risultato (culturalmente) lo stereotipo del veneto “mona”, servo e credulone.

Nel tentativo di riscattarsi, col tempo il veneto si è rivestito di una corazza fatta di sbruffonaggine e

tracotanza, si è infine reso egli stesso sfruttatore degli altri (veneti o “nuovi veneti”, ovvero quanti si

presentano con le sue stesse caratteristiche al giorno d’oggi, ad esempio i cinesi); questo purtroppo non ha

portato che ad un altro stereotipo, quello dell’imprenditore veneto gretto e arrogante.

Lo spettacolo vuole contrapporre a questi stereotipi la vera essenza del veneto buono, umile ma non servile, dedito al sacrificio ma non fine a se stesso, amante delle cose belle e solidale. Tuttavia non vuole essere ingenuo né consolatorio; si presenta invece in una veste forte, violenta; i dialoghi, per quanto comici, si fanno megafono della reale voce popolare del veneto, non risparmiando pregiudizi e volgarità. Vi è in questo una lucidità estrema, le battute omofobe non sono frutto del caso ma di un cinico ricercare la cattiveria, ormai così innestata nell’animo veneto, per scardinarla, per amplificarla ma non per giustificarla, al contrario: per portarla lucidamente alla luce perché non si possa fare finta che non esista.

Mettere il dito nella piaga perché spurghi e permettere infine di recuperare quell’essere veneto che è accoglienza e genuinità.

Commenti (0)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER